Un oceano ghiacciato di speranza riflette il sole del primo mattino. A bordo di una nave, non più tale, un capitano (ri)scrive, sotto forma di un’esistenza effimera, l’incommensurabile segreto della vita eterna. L’inchiostro, asciugandosi nella carta filtrata, marchia morendo l’isola della creazione, lasciando indelebili traccia nelle radici degli alberi, nei fiori appassiti e negli insetti che danzano di fronda in fronda. Nella particolarità dal mare, rivede la virtù delle onde scagliarsi verso il cielo, aggrappare le somiglianze di un azzurro che ad esse non appartiene ma che soltanto di esse parla; vivono un’esistenza atta al riflesso della meraviglia, e la meraviglia stessa vive secondo i loro nome, nasce come rifrazione nel loro mescolarsi e dona colori a coloro che colorano. Nella sua cabina, una targa, di nessun premio, incisa nel castagno, ricorda di ricordarsi di stare lontano almeno tre passi dal mare, per non naufragare. Le nocche, una contro l’altra, scintillano singhiozzi di attimi, istanti passati ad osservare la distesa rifratta, ricordandosi di starne lontani, almeno tre passi, sempre, ogni santo giorno.

Almeno tre passi, lontano dal mare, per non naufragare. E il capitano, nel suo solcarlo, ricorda delle sue tempeste preferite, le “perfette”, da esso denominate. Le tempeste caratterizzate dagli ingorghi nel traffico dei venti, dai gabbiani passanti con le sardine in mezzo al becco, dai polipi ambulanti che ai semafori cercano di pulirti gli oblò. Le tempeste perfette in cui la vedi, camminare semplice sul manto oceanico, rivolta verso casa, lontana da qui, lontana da ogni dove, vicina al punto più lontano dal centro del mondo. Le tempeste, perfette, in cui il naufragio porta alla rottura e allo sfascio, che porta all’inabissarsi, per poter poi, in ultimo, (ri)nascere, (ri)vivere, (r)esistere.

“What we have, darlings and demoiselles, is a circle. Life is round.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...